News / Sport paralimpici 25 Giugno 2018

Nuoto, pioggia di medaglie ai Campionati Assoluti Estivi

Ottimi risultati ai 41esimi Campionati Assoluti estivi di nuoto paralimpico, tenutisi nel weekend a Palermo. La nostra spedizione, seppur orfana delle punte Scortechini e Menciotti, impegnate a difendere i colori azzurri ai giochi del Mediterraneo a Tarragona, si è comunque splendidamente comportata, portando a casa ben 12 ori (4 Ciulli, 3 Bassani, 2 Del Mastro e Ciampricotti ,1 Stoppa). Quattro sono stati i nuovi record italiani assoluti, caduti per mano di Bassani (100D), Gouda (100D), Ciampricotti (400SL), Stoppa (50SL, primo primato assoluto della carriera).

I nostri Bassani, Gouda (13 anni) e Stoppa hanno egemonizzato sia il podio dei 100SL che dei 100D, occupando tutti e tre i gradini disponibili (nella foto). In quest’ultima gara, poi, i portacolori dell’Aniene si sono concessi il lusso di nuotare sotto il precedente primato assoluto, scendendo inoltre sotto il tempo limite per i prossimi Europei.

A proposito della rassegna continentale, grazie alle ottime prestazioni, Gioele Ciampricotti e Federico Bassani hanno strappato il pass per la rassegna continentale e si aggiungono quindi ai già qualificati Alessia Scortechini e Riccardo Menciotti. Ben quattro, dunque, saranno i para nuotatori Aniene a partecipare alla manifestazione europea. Tutti occupano le primissime posizioni del ranking continentale e i sogni di medaglie in quel di Dublino sono tutt’altro che chimere d’agosto.