News / Nuoto 24 Giugno 2018

Gli atleti Aniene partono forte ai Giochi del Mediterraneo

Grande apertura per il nuoto e per l’Aniene ai Giochi del Mediterraneo a Tarragona, in Spagna. Nella prima giornata di gare le atlete e gli atleti del nostro Circolo hanno conquistato sei medaglie. A mettere la firma sulla prima medaglia, d’oro, della manifestazione giunta alla 18esima edizione, è stata Simona Quadarella negli 800sl. Simona, che lo scorso anno ha conquistato il bronzo ai campionati Mondiali di Budapest nei 1500sl e poi il doppio oro (800sl e 1500sl) alle Universiadi oltre al bronzo negli 800sl in vasca corta agli Europei, ha dominato la gara di Tarragona. La diciannovenne romana allenata da Christian Minotti ha toccato in 8’21”44 davanti alla spagnola Belmonte e alla slovena Oder. Oro anche per Erika Ferraioli nei 100sl con 54”91 e per Silvia Scalia nei 50 dorso con 28”33 che rappresenta in record dei Giochi del Mediterraneo. Lo stesso primato della manifestazione lo ha firmato Elena Di Liddo nei 100 farfalla vinti in 57”59. Nel successo della 4x200sl delle donne l’atleta dell’Aniene Margherita Panziera (la allena Gianluca Belfiore) che ha nuotato la frazione iniziale prima di Linda Caponi, Stefania Pirozzi e Laura Letrari per un complessivo 8’02”63 davanti a Francia e Spagna.
In campo maschile vittoria nei 100 farfalla per il nostro Piero Codia (52”25) davanti all’altro azzurro Matteo Rivolta (52”34)