01 Ottobre 2020

Mare Divino, tutti sull’argine
con le pagine di Andrea Simi

Un pomeriggio sull’argine del fiume con il nuovo libro di Andrea Simi, «Mare Divino», scoprendo tra le pagine del volume un viaggio speciale, tra isole greche, coste croate, mare e onde un percorso unico, tra poesia e vino. Non poteva mancare quello greco, il retina, che gli ospiti dell’evento hanno potuto gustare subito dopo la presentazione, ma anche tanti altri.

Un viaggio che Luca Maroni e Matteo Nucci insieme all’autore hanno narrato presentando il libro dopo l’introduzione di Luigi Bonito. L’acqua e il vino, le isole, le storie. Una rotta speciale, da Paxos a Corfù e nelle altre isole, Itaca, Cefalonia, Zante. Andrea Simi passa dal Canale di Corinto, si avventura nelle Cicladi e intorno al Peloponneso, alla penisola del Mani. E poi vola sulla costa dalmata, tocca la Corsica e le altre isole tirreniche. Proprio sulle orme di Ulisse, tra porti e vini del Mediterraneo, con le bellezze ma anche i piaceri della buona tavola con la cultura del vino locale che viene ampiamente descritto.

Il viaggio, perché le quasi 200 pagine del volume sono un autentico e bellissimo viaggio tutte sul filo della poesia (soprattutto quella greca delle origini), della storia, dei ricordi di mare, dell’enologia e della gastronomia.

Oltre cento ospiti, attenti e appassionati in un pomeriggio di inizio autunno sull’argine del fiume, per un evento di pregio, un libro che racchiude molto nelle sue pagine, storia di un viaggio sull’onda dell’emozione e alla ricerca di luoghi, vicende, piatti e vini sapientemente miscelati in un menù davvero stellato.