04 Febbraio 2019

Il libro di Marani per non dimenticare la Shoah

“Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”: una serata per non dimenticare gli orrori della Shoah. E’ questo l’evocativo titolo, che parte da una citazione di Primo Levi, dell’iniziativa che verrà ospitata giovedì 14 febbraio presso il Circolo Canottieri Aniene. Nell’occasione sarà presentato il libro di Matteo Marani, vicedirettore di Sky Sport, “Dallo scudetto ad Auschwitz: vita e morte di Arpad Weisz, allenatore ebreo”, vincitore di quattro scudetti tra il 1930 e il 1938.

La serata sarà introdotta dalla giornalista Mediaset Simona Branchetti e vedrà la partecipazione di Giovanni Malagò, presidente del Coni e presidente onorario del nostro Circolo, oltre che della presidente della Comunità Ebraica di Roma, Ruth Dureghello.

La serata si aprirà con un estratto video del documentario di Matteo Marani dal titolo “1938”, a cui seguirà la lettura di alcune lettere-documento, scritte da Vittorio Funaro – deportato ad Auschwitz e conservate presso il museo della Sinagoga di Roma.