In evidenza / News 06 Luglio 2020

Ennio Morricone, addio Maestro
Roma gli intitola il Parco della Musica

È morto nella notte tra il 5 e 6 luglio a Roma per le conseguenze di una caduta il premio Oscar Ennio Morricone. Il grande musicista e compositore, autore delle colonne sonore più belle del cinema italiano e mondiale da “Per un pugno di dollari” a “Mission” a” C’era una volta in America” da “Nuovo cinema Paradiso” a” Malena” , aveva 92 anni. Qualche giorno fa si era rotto un femore.

Morricone, Socio del nostro Circolo dal 1986 e Socio Onorario dal 1996, aveva composto l’inno dell’Aniene.

Il 17 luglio è stato deciso di intitolare a lui l’Auditorium Parco della Musica. La notizia della sua morte ha colpito il mondo intero e Roma ha così deciso di dedicargli uno dei luoghi più importanti della cultura musicale della Capitale. La decisione, ratificata dal voto dell’Assemblea capitolina sulla mozione che proponeva il cambio di nome, approvata all’unanimità, è stata salutata dagli applausi dell’aula Giulio Cesare.

Questo il ricordo del Maestro da parte di Enrico Vanzina

 

Era il più bravo. Era il più grande. Era come Ribot. Era come Charlot. Era come Pelé. Era come Sugar Ray Robinson. Era come Louis Armstrong. Era un’altra categoria. Era il vanto dell’Italia. Del pianeta. Del nostro Circolo Aniene. Lo ricordo con commozione perché era anche e soprattutto un mio amico.

Enrico Vanzina