Rio 2016, l’otto azzurro eliminato ai ripescaggi

giovedì 11 Agosto 2016

Una prova generosa non è bastata all’otto azzurro per centrare la qualificazione alla finale dei Giochi di Rio 2016. L’equipaggio italiano, formato dai due portacolori del Circolo Canottieri Aniene Vincenzo Maria Capelli e Pierpaolo Frattini, oltre che da Luca Agamennoni, Fabio Infimo, Emanuele Liuzzi, Mario Paonessa, Matteo Stefanini, Simone Venier e dal timoniere Enrico D’Aniello, è stato eliminato ai ripescaggi, disputati con un giorno di ritardo a causa delle condizioni meteo che mercoledì 10 agosto non hanno permesso il regolare svolgimento delle gare.

In partenza la barca azzurra è rimasta agganciata al gruppo di testa, per poi perdere contatto dopo 400 metri dai primi quattro equipaggi, transitando quinta al passaggio dei 500. Gli azzurri hanno cercato di dare fondo a tutte le loro risorse e a 1300 metri dall’arrivo, con un secondo da recuperare sulla Nuova Zelanda, sembravano avere ancora qualche chance di qualificazione. La rimonta nella parte finale di gara, però, non è riuscita e l’otto italiano ha chiuso al quinto posto, senza staccare il pass per la finale di sabato 13 agosto.

Questo l’ordine d’arrivo
1. USA 5’51”13
2. Olanda 5’52”95
3. Nuova Zelanda 5’56”94
4. Polonia 5’59”22
5. Italia 6’05”12