News / Tennis 10 gennaio 2018

Berrettini avanti col brivido nelle qualificazioni

Ci sono volute quasi tre ore di gioco ed un tie break nel set decisivo al cardiopalma a Matteo Berrettini per superare il britannico Broady nel primo turno delle qualificazioni degli Australian Open .

Persa la prima frazione per 7-5 , Matteo ha cominciato a macinare gioco a suon di servizi e diritti vincenti imponendosi nel secondo set con un eloquente 6-3.

Nella partita conclusiva grande equilibrio fino al tie brek conquistato dal nostro giocatore per 7 punti a 5 ( punteggio finale 5-7, 6-3, 7-6) con grande soddisfazione del coach Santopadre presente sugli spalti.

Prossimo ostacolo, per la marcia di avvicinamento al tabellone principale dello Slam australiano, sarà il polacco Hurkzcz, n. 273 delle classifiche mondiali.