News / Vela 10 giugno 2018

Banti-Frascari, che doppietta nella finale di World Cup

Strepitosa doppietta italiana alla finale di World Cup di Marsiglia, svoltasi dal 5 al 10 giugno. Nella classe olimpica Nacra17 foil i due equipaggi azzurri ottengono primo e secondo posto. Caterina Marianna Banti e Ruggero Tita (Fiamme Gialle) si confermano i più forti e vincono ancora, dopo Palma di Maiorca e Hyeres. Alle loro spalle si piazza la nostra Maelle Frascari, insieme a Vittorio Bissaro (Fiamme Azzurre), arrivando davanti agli  inglesi campioni del Mondo 2017, composto da Ben Saxton e Nicola Boniface, a conferma dell’alto grado di competitività degli equipaggi presenti a Marsiglia.

“Siamo molto contenti, ora avanti così – ha dichiarato Caterina Banti -. È stata una bella settimana, il livello era alto anche se qualcuno mancava. Gli allenamenti effettuati per prepararci alla World Cup ci stanno aiutando molto sia tecnicamente che dal punto di vista fisico”. Grande soddisfazione anche per Maelle Frascari, al suo primo podio: “Le criticità incontrate nel percorso di questa stagione sono servite tanto. Dopo un inizio a Palma un po’ ingolfati abbiamo cominciato a scioglierci a Hyeres e qui abbiamo raccolto i frutti del nostro lavoro. L’allenamento fisico svolto ci ha permesso di conoscere i nostri limiti e di poter spingere con consapevolezza. Come mi sento adesso? Affamata in tutti i sensi, vogliamo mantenere questo livello e continuare a crescere”.

Presente a Marsiglia anche Marco Benini che conclude 12° nei Laser. Marco si sta consolidando sempre di più nei top 20, in una classe difficile e sempre affollata. Nello stesso fine settimana si sono disputate anche le regate nazionali Finn a Gravedona e Laser a Bellano. Gli atleti Aniene hanno ottenuto due argenti. A Gravedona Alessio Spadoni, che si sta preparando per l’Eurosaf di Kiel di fine mese, chiude secondo dietro solo allo spagnolo Alejandro Muscat. A Bellano, invece, è Lorenzo Dattilo a conquistare la piazza d’onore, mentre Matteo Iovenitti si piazza 23°.