News / Nuoto 04 dicembre 2017

Assoluti, bottino di 29 medaglie per l’Aniene

Il Circolo Canottieri Aniene si conferma ai vertici del nuoto italiano. Al termine dei Campionati Assoluti invernali, svoltisi a Riccione tra il primo e il 2 dicembre in vasca da 25 metri, il bottino è di 29 medaglie (11 d’oro, 10 d’argento, 8 di bronzo). Per quanto riguarda le classifiche, l’Aniene si piazza al primo posto tra le società civili sia in campo femminile che maschile, dove scivola al secondo solo in quella che comprende anche i gruppi militari.

Medaglie d’oro – Federica Pellegrini si impone nei 100 stile libero in 52”64, ottenendo il pass per i Campionati Europei Indoor di Copenaghen, in programma dal 13 al 17 dicembre, e portandosi a 115 titoli nazionali vinti in carriera. Elena Di Liddo sale due volte sul gradino più alto del podio nei 50 dorso, con il crono di 26”80 (pass per gli Europei di Copenaghen) e nei 50 farfalla con il tempo di 25”99. Simona Quadarella conquista due medaglie d’oro negli 800 stile libero (8’19”34) e nei 400 stile libero (4’04.”64). Margherita Panziera vince il titolo nazionale nei 200 dorso con il nuovo record italiano, in 2’03”15 (precedente di Federica Pellegrini 2’03”75). Erika Ferraioli si impone nei 50 stile libero con il crono di 24”26 che vale come pass per gli Europei. Piero Codia conquista la medaglia d’oro nei 50 farfalla con il tempo di 22”93. Silvia Scalia primeggia nei 100 dorso con il tempo di 58”39 e Francesco Bianchi vince i 1500 stile libero in 14’49”61. Per quanto riguarda le staffette, in campo femminile medaglia d’oro con record nazionale di società per la 4×50 mista (nella foto) in 1’48”79, con Silvia Scalia (27”12 frazione dorso), Marta Verzi (32”02 rana), Elena Di Liddo (25”54 farfalla) e Federica Pellegrini (24”11 stile libero).

Medaglie d’argento – Federica Pellegrini sale sul secondo gradino del podio nei 50 stile libero (24”55), Elena Di Liddo nei 100 farfalla (57”12, pass per gli Europei), Silvia Scalia nei 50 dorso (26”84, pass Europei Copenaghen), Piero Codia nei 100 farfalla (51”16), Margherita Panziera nei 100 dorso (58”59), Edoardo Giorgetti nei 200 rana (2’07”73), Erika Ferraioli nei 100 stile libero (53”69), Filippo Berlincioni nei 200 farfalla (1’54”31) e Lorenzo Tarocchi nei 400 misti (4’10”58). Nelle staffette, medaglie d’argento per la 4×50 stile libero femminile, chiusa in 1’38”38, con Lucrezia Raco (24”79 in prima frazione), Elena Di Liddo (24”34 in seconda frazione), Giulia Spaziani (24”90 in terza frazione) e Federica Pellegrini (24”35 in quarta frazione).

Medaglie di bronzo – Erika Ferraioli conquista il bronzo nei 50 dorso (27”49) e nei 50 farfalla (26”34), Alex Di Giorgio nei 400 stile (3’44”16), Filippo Magnini nei 200 stile libero (1’45”10), Ilaria Scarcella nei 100 rana (1’06”70), Luca Mencarini nei 200 dorso (1’53”56), Matteo Pelizzari nei 200 farfalla (1’54”42) e Flavio Bizzarri nei 200 rana (2’08”02). Complimenti a tutti gli atleti e allo staff!