News / Tennis 03 dicembre 2018

A1, Aniene ancora in finale

Per il secondo anno consecutivo la nostra formazione di A1 si è qualificata per la finale del massimo campionato di tennis a squadre, che si disputerà sabato 8 e domenica 9 dicembre sul campo veloce indoor del Palatagliate di Lucca.

Nella semifinale di ritorno, giocata contro il Park Tennis Club Genova (dopo il 4-2 dell’andata), il verdetto dei singolari recitava un perentorio due pari. Gianluigi Quinzi, ha ceduto in due rapidi set a Gianluca Mager per 6-2, 6-2, senza mai entrare in partita. Ci ha pensato Simone Bolelli a riportare l’Aniene in parità, superando con autorità Alessandro Giannessi, n. 166 ATP, con il punteggio di 6-3, 7-6.

Il Park è andato di nuovo in vantaggio con il giovane talento Lorenzo Musetti (16 anni), a spese di un ottimo Jacopo Berrettini che si è arreso al terzo set, dopo aver sprecato una palla match nel tie break della seconda partita (3-6, 7-6, 7-5 lo score). Ancora parità per merito di un fenomenale Matteo Berrettini, che ha regolato in due partite (7-5, 6-2) il n. 1 avversario, lo spagnolo Pablo Andujar (n. 82 delle classifiche mondiali e grande terraiolo), vendicando la sconfitta dell’andata.

L’esito dell’intero incontro, dunque, è stato deciso dai doppi (all’Aniene bastava un pareggio dopo la vittoria casalinga per 4-2). I nostri capitani Santopadre, Cobolli e Fiorini hanno deciso di schierare le coppie Bolelli – Matteo Berrettini e Quinzi – Jacopo Berrettini, opposte rispettivamente a Giannessi – Mager e Musetti- Arnaboldi. Questi ultimi hanno trascinato ancora  in vantaggio il Park Tennis Club Genova, ottenendo un break per set (6-4, 6-3 lo score).

E’ toccato dunque a Matteo e Simone portare ancora una volta l’Aniene in finale, dopo una partita rocambolesca chiusa al long tie break per 10 punti a 8 (6-7, 6-3, 10-8 il punteggio). Onore al Park Genova e grande merito ai nostri ragazzi per l’ennesima dimostrazione di attaccamento ai colori dell’Aniene. L’avversario nell’atto conclusivo del campionato? TC Parioli, un classico.